Curriculum

Mirella Greco, dopo aver conseguito parallelamente agli studi liceali (liceo scientifico) il Diploma di Pianoforte, si dedica all’attività concertistica e didattica conseguendo il ruolo per la cattedra di pianoforte in Conservatorio nel 1989. Coltiva, da sempre, personale interesse per la Psicoanalisi. Si laurea presso l’Università di Pavia in Psicologia Clinica. Ha svolto la propria esperienza di tirocinio presso l’unità di Neuropsichiatria infantile di Piacenza partecipando costantemente ai lavori di équipe e di osservazione dei casi del “Gruppo di 2° livello sui disturbi affettivo-relazionali della prima infanzia”- gruppo per il quale ha svolto una ricerca longitudinale sull’efficacia dei trattamenti, relativa ai casi osservati dal 2002 al 2012, una sintesi della quale è stata presentata al V Congresso AISMI svoltosi a Napoli nel maggio 2010 e pubblicata negli atti del Congresso.

Curriculum

Ha conseguito la specializzazione in psicoterapia presso l’IRPA di Milano, Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata, diretto da Massimo Recalcati. Nel maggio del 2014 ha presentato un lavoro sul disagio dell’adolescenza e la funzione paterna, al Convegno Jonas svoltosi al MAXXI di Roma. E’ inclusa nell’elenco degli psicoterapeuti dell’Emilia –Romagna. Pratica in studio privato a Milano e a Piacenza. E’ membro dell’Associazione Lacaniana Italiana di Psicoanalisi e Socio Jonas. Dal 2018 è stata nominata docente tutor presso l’Istituto di Psicoanalisi Applicata (IRPA) di Milano.

Piscoanalisi

Secondo l’ipotesi freudiana dell’inconscio, la pratica psicoanalitica (principalmente attraverso la libera associazione e l’interpretazione dei sogni) permette di distinguere il piano del vissuto da quello più profondo del senso che lo guida, consentendo al soggetto di separare i due piani.

In questo modo si aiuta il soggetto a riscrivere la propria storia, dando un senso nuovo a ciò che lo abita, così da operare in lui una trasformazione soggettiva, ovvero un modo diverso di sentire o vivere e, se possibile, lenire la sofferenza.

Psicoterapia dell'Adolescenza

Oggi crescere ha per maschi e femmine un significato diverso da quello avuto fino a pochi decenni fa se si pensa alle trasformazioni epocali che caratterizzano il nostro tempo, quali l’educazione permissiva, la figura debole del padre, la diffusa debolezza o la mancanza, in famiglia e a scuola, di regole, limiti e sanzioni.
Tuttavia crescere resta, oggi come allora, un compito che impegna i soggetti in percorsi sostanzialmente analoghi nel tempo, comportando, in modo immutato, prima l’inevitabile lutto dalla propria infanzia e poi, le trasformazioni corporee e psicologiche, nonché la necessità di dare una direzione personale alla propria vita rispetto alla domanda genitoriale.

Dubbi, incertezze, angoscia profonda e sconforto sono vissuti psichici non sempre riconosciuti dal soggetto stesso o dai famigliari pertanto, in presenza di manifestazioni inquietanti e ricorrenti, una consultazione psicologica dovrebbe essere auspicabile.
L’incontro con lo psicoterapeuta, favorendo l’ascolto attivo dei propri stati d’animo, potrebbe permettere all’adolescente in difficoltà, di tradurre in parole il proprio malessere, al fine di individuare in sé le chiavi per capirlo e superarlo.

Psicoterapia dell'adulto

Se una psicoanalisi accoglie una domanda di sapere del soggetto su se stesso, un trattamento psicoterapeutico risponde innanzitutto ad una domanda di cura, che sia di un sintomo o di un disagio.
Non sempre infatti c’è un sintomo preciso (come depressione, attacchi di panico, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbi psico-somatici, ansia etc), ma un malessere generale, a cui non si riesce a dare un nome ma che permea la nostra vita.

A seguito di alcuni colloqui preliminari, tesi ad decifrare la natura del sintomo/disagio, verrà proposto un percorso psicoterapeutico individuale o analitico sulla base della domanda, della particolarità del sintomo e della struttura del soggetto.
Il trattamento psicoterapeutico mirerà alla particolarità del soggetto, cercando di valorizzarne la singolarità al fine di utilizzarla come risorsa.

Sintomi Trattati

  • ANSIA
  • ANSIA DA PRESTAZIONE
  • ATTACCHI DI PANICO
  • AUTOLESIONISMO
  • BASSA AUTOSTIMA
  • CONFLITTI INTRAFAMIGLIARI
  • DEPRESSIONE
  • DISAGIO ESISTENZIALE
  • DISAGIO ADOLESCENZIALE
  • DIPENDENZE PATOLOGICHE
  • DISTURBO DELL’UMORE
  • DISTURBI DEL SONNO
  • DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ELEMENTARE
  • DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO
  • MALATTIE PSICOSOMATICHE
  • MATERNITA’ DIFFICILE
  • FOBIE
  • INIBIZIONE
  • INFERTILITA’
  • INSONNIA
  • INIBIZIONI
  • OBESITA’
  • PROBLEMI RELAZIONALI
  • PAURE
  • RABBIA

Scopri di più

"La trasmutazione del soggetto è la posta in gioco ultima dell'efficacia di un trattamento."
M. Recalcati

Dove trovarmi

Milano, Via Correggio 1, M° Buonarroti.

Piacenza, via Cavour 40.

Contatti

È possibile contattarmi telefonicamente al numero
333 7347013 oppure via email a mirella_greco@alice.it.

Link Utili